Blackjack gratis online

Come giocare subito grazie a bonus e demo

Farsi una partita di blackjack gratis, grazie ai bonus del blackjack online e alle partite con denaro virtuale, è il desiderio di qualunque giocatore d’azzardo. Ventuno è del resto il gioco per eccellenza dei casinò (virtuali e non) di tutto il mondo. Ma cosa lo ha reso tanto popolare?

La sua fortuna è da ricercare, per prima cosa, nelle dinamiche di gioco: tanto semplici quanto appaganti per lo scommettitore. Nel blackjack il tuo obiettivo è all’apparenza banale: realizzare un punteggio migliore di quello del banco ma non superiore a 21. Il gioco avviene tra gli scommettitori e il banco.

È inoltre un gioco caratterizzato da una base matematica, tanto da aver affascinato persino il mondo accademico. Stiamo parlando del più rappresentativo dei casinò games, insieme alla roulette, e senza dubbio uno dei più famosi in tutto il mondo. I giochi da casino sono molto apprezzati dal pubblico italian.

Puoi giocare a blackjack gratis nella maggior parte dei casinò virtuali, come ad esempio Starcasino, NetBet e Starvegas. Ma puoi scommettere anche ai tavoli reali dei casinò italiani autorizzati: Casinò di Campione, Casino de la Vallée, Casinò di Sanremo e Casinò di Venezia.

Leggi di più

I migliori casino blackjack

Come si gioca a blackjack?

Le regole che devi conoscere per giocare.

La regola essenziale per il blackjack gratis o con soldi veri - la struttura di gioco resta la medesima - è superare la mano del banco senza eccedere il punteggio di 21. Se riesci a fare proprio 21 (con le sole prime due carte), otterrai ciò che viene definito blackjack. Il croupier è posto sul lato del tavolo opposto a quello dei giocatori, che vanno da uno a sei. Lo scommettitore può contare le carte, ossia tenere sotto controllo le carte usate così da cercare di stabilire le combinazioni più probabili. Devi poi considerare i valori attribuiti alle carte: da 2 a 10 è semplicissimo, il valore corrisponde al numero riportato sulla carta stessa. Per quanto riguarda invece le carte con figura, questo è pari a 10, escluso l’asso che può corrispondere a 1 o 11. Se, ad esempio, ricevi una figura e un asso avrai fatto blackjack.

Il croupier fornisce una carta coperta a tutti i giocatori e solo alla fine passa al banco. Andrà poi a distribuire, andando da sinistra verso destra rispetto al banco, un’altra carta a ogni scommettitore, ma questa volta la carta è scoperta. A questo punto verrà chiesto a ogni giocatore se vuole un’altra carta o intende stare. Puoi richiedere una o più carte, purché non superi 21, in questo caso avrai perso la puntata. Dopo che otterrai le carte che ritieni adeguate, dovrai comunicarlo al dealer. E quando avranno concluso i punteggi anche gli altri giocatori, il croupier adotterà la cosiddetta “regola del banco” (blackjack regole). Confrontandosi con il punteggio del dealer, il giocatore potrà dirsi vincente o perdente. Se invece il punteggio è lo stesso, la scommessa è rimborsata, anche se alcuni casinò prevedono regole differenti in questa particolare situazione. Prima di giocare consulta il regolamento della sala da gioco che hai scelto per le tue puntate.

Casumo

Ma come gioca esattamente il dealer? Quali sono le regole del blackjack che ne decidono le strategie? Quando il mazziere deve mostrare la carta coperta, utilizzerà in ogni circostanza il medesimo approccio per decidere cosa fare. Se il suo punteggio non supera i 16 punti, andrà a pescare una nuova carta. In altre parole, il dealer pesca fino a che non avrà realizzato un punteggio di almeno 17, sempre che non sballi, andando oltre i 21 punti. E se il banco fa proprio 17? In linea di massima deve fermarsi, tieni presente però che alcune varianti di blackjack permettono al banco di giocare in caso di 17 morbido (composto da un asso e altre carte con un valore totale pari a sei). Accertati della presenza o meno del 17 soft tra le regole applicate dal casinò. Le puntate vincenti saranno pagate alla pari, mentre se fai 21 con le prime due carte, ovvero se fai blackjack, riceverai un pagamento di una volta e mezzo la posta.

Come vincere a blackjack: strategie e consigli

Quali strategie seguire per vincere nel blackjack? Un primo sistema è quello del Raddoppio. Come funziona? Devi stabilire quando ti conviene raddoppiare la puntata, dopo aver ricevuto le prime due carte. Quando il punteggio globale è 9, devi raddoppiare a condizione che il banco abbia una carta scoperta tra il 2 e il 6. Qualora invece il tuo punteggio sia di 10, dovrai raddoppiare se la carta scoperta del banco è tra 2 e 9. Nell’ipotesi di un punteggio di 11, dovrai sempre raddoppiare, fatta eccezione del caso in cui il dealer abbia un asso.

Altra strategia da non sottovalutare è lo Splitting. Ecco come funziona. Si tratta di dividere la propria mano, ciò è possibile solo quando vengono girate due carte con il medesimo valore. Con la divisione, ogni carta si configura come una singola mano, cui sarà associata una puntata uguale o maggiore alla precedente. Ma quando è utile praticare lo Splitting? Solo in alcune circostanze è conveniente, per esempio con coppia di assi o 8, mentre non è utile invece dividere 4, 5 o 10. La divisione è efficace anche con 2, 3 o 7, purché il dealer abbia da 2 a 7, con i 6 se il croupier ha una carta tra 2 e 6, nonché con i 9 se il banco ha una carta tra 2-6 o 8-9.

La strategia più semplice è forse quella chiamata “Carta o stai”. La questione è elementare: quando stare e quando chiedere una nuova carta? Ciò si stabilisce in base al proprio punteggio e alla carta scoperta del dealer. Se il banco ha una carta scoperta dal valore di almeno 7, conviene stare fino ad almeno un 17 duro. Qualora invece il dealer abbia 6 o meno, ti conviene realizzare almeno un 13. In merito a queste e molte altre combinazioni sono state sviluppate delle tabelle riepilogative con tutte le azioni da compiere. Consultale prima di scommettere.

Vogliamo darti ancora qualche consiglio:

  • Rinuncia all’assicurazione, opportunità che ti sarà fornita quando il banco ha un asso come carta scoperta. Nel lungo periodo l’assicurazione, sia nel blackjack online che in quello live, è svantaggiosa. Meglio rischiare una perdita.
  • Valuta con attenzione il tuo bankroll: gestisci bene il budget che hai a disposizione e non superare i limiti che ti sei dato.

Se ami approcciarti alle carte in chiave logico-matematica, puoi contare le carte a blackjack. Anche se ti fornisce un significativo vantaggio, è comunque un’operazione complessa che prevede ottima memoria, una fase di apprendimento piuttosto articolata e tanta pratica. Dovrai infatti ricordarti quali carte sono uscite e quali restano nel mazzo, e solo con un costante allenamento potrai riuscire a sviluppare le tue capacità di conteggio. Ma non scoraggiarti, esistono vari sistemi di calcolo, a seconda dell’esperienza del giocatore. Il sistema base si chiama Hi Lo, ma ci sono anche i sistemi KO, quello delle carte di valore 10, Hi Opt 1, Hi-Opt II, Omega II, Red 7 e Zen Count, solo per citare i principali. Mettiti alla prova e preparati a ore di duro allenamento.

La storia del blackjack: dalla Francia agli Stati Uniti

Qual è la storia del blackjack? Questo gioco da casinò è nato in Francia nel 700’ come variante dello Chemin de Fer. Il suo nome era “Vingt-et-Un”, ossia 21, denominazione ancora utilizzata nel blackjack italiano. Le sue regole non erano del tutto rispondenti a quelle che sono applicate oggi. La vittoria si determinava solo quando un giocatore riusciva a fare 21. In Italia si è diffuso un gioco con meccaniche del tutto simili, stiamo parlando del noto Sette e mezzo, mentre in Spagna veniva giocato il 31. Chiaramente in ogni gioco cambia il punteggio da non superare.

Nell’800’ il 21 sbarca oltreoceano ed è qui che riceve il nome di blackjack: ciò deriva dalla mano jack e asso di picche (le prime due carte) con le quali il giocatore era pagato 10 a 1. Un bel colpo di fortuna! C’è stata poi una ulteriore modifica delle regole e blackjack divenne qualunque combinazione jack-asso nella prima mano, la vincita fu quindi ridotta al rapporto di 3 a 2. Durante gli anni 60’ del 900’ molti accademici si sono interessati a questo gioco d’azzardo. Un testo di riferimento in questo senso è “Beat the Dealer” di Edward Thorp.

È proprio in quegli anni che sono state sviluppate le principali tecniche di calcolo delle carte. Così, grazie all’impegno di molti studiosi, sono state indagate in dettaglio le dinamiche di gioco e le strategie più raffinate, a tutto vantaggio dei giocatori che possono contare su molte guide tecniche al gioco. Un lungo percorso che ci ha portato oggi al blackjack gratis e al blackjack online disputati negli aams casino virtuali. Le prime sale da gioco online risalgono agli anni 90’, in coincidenza della larga diffusione di Internet. E fin da subito il blackjack divenne uno dei titoli più apprezzati. Sebbene i casinò dal vivo continuino a rappresentare il contesto di gioco per eccellenza del Ventuno.

I migliori bonus dei casinò italiani: quali sono e cosa offrono

Vuoi giocare a blackjack gratis? Per impratichirti puoi provare il blackjack online gratis in versione demo o con monete virtuali, soluzioni accessibili nella maggior parte dei casinò virtuali operativi nel nostro Paese. Se invece vuoi scommettere con vero denaro, devi sfruttare i bonus offerti dalle case da gioco online. Ci sono molti bonus per i casinò games e quindi spendibili anche per i tavoli di blackjack. Sisal ti assicura un bonus casinò fino a 50 euro: dovrai aprire un conto gioco, fare una ricarica e potrai spendere il bonus per i giochi Casinò, Slot e Quick Games.

Starcasino.it ti propone il Bonus di Benvenuto Live Casinò che ti permette di ricevere fino a 50 euro da utilizzare nei giochi dal vivo. Potrai scommettere ai tavoli di roulette, blackjack, poker e baccarat, con il supporto di croupier professionisti. Un bonus che potresti associare al Super Bonus di Benvenuto: puoi ricevere fino a 1.000 euro sui primi quattro depositi, cui vanno ad aggiungersi 20 euro per la verifica del conto gioco. Un’opportunità da non lasciarsi scappare, visto che è fornita da uno dei principali casinò online operanti in Italia.

Quelli che ti abbiamo illustrato sono solo alcuni dei bonus disponibili sul mercato. Eseguendo una semplice ricerca Internet potrai trovarne altri, accertati comunque che siano proposti da sale da gioco autorizzate dai Monopoli di Stato, con licenza AAMS. Prima di registrarti ricorda però che devi essere maggiorenne: durante il processo di registrazione dovrai inviare una copia di un tuo documento di riconoscimento in corso di validità. Accertati delle condizioni cui sono sottoposti i bonus, perché nella maggior parte dei casi è indispensabile almeno un deposito sul tuo nuovo conto gioco.

Lo sapevate che...?

Lo sapevi che il blackjack ha un vantaggio per il banco inferiore all’1%?!

Domande frequenti sul blackjack

Se ti rivolgi esclusivamente ai casinò che dispongono della licenza AAMS e quindi operano nel rispetto della legge, quest’eventualità è di fatto impossibile.

Certo, però dovrai utilizzare denaro virtuale e ciò significa che non potrai incassare alcuna vincita reale. Resta comunque una valida opzione di intrattenimento.

Certo, però dovrai utilizzare denaro virtuale e ciò significa che non potrai incassare alcuna vincita reale. Resta comunque una valida opzione di intrattenimento

In base alla normativa AAMS, ogni giocatore può registrare un solo conto gioco per piattaforma.